Le terre senesi, sulle strade dell'Eroica

Presenti: Paolo, Pierleopoldo, Tom e Zamba.

Partenza alle ore 7:30 abbondanti, sveglia presto per partire tardi in puro stile Maistraki, da Verona sud a Siena con Mottabus, acquisto di cartine a Siena, parcheggio dell'auto su strada provinciale per Murlo (nel parcheggio di un bar), partenza in bici alle ore 13:30, un po’ tardi..

10/9/2010     Siena - Montalcino, km. 51

Dopo 2/3 km giriamo a dx sulla famosa strada Eroica in direzione di Murlo, con uno sterrato bello largo in mezzo alle colline fino a Murlo; si incontra solo una contrada ora quasi abbandonata, dove in passato vivevano circa 500 contadini. Il percorso è ondulato ma dolce fino ad un campo da golf  in costruzione, dove la strada si fa dura, con una lunghissima salita con pendenza oltre il 15% (siamo anche costretti a tratti ad andare a piedi). Arriviamo a quota 600 m. e poi scendiamo a Montalcino.

Alloggiamo in paese all’albergo “I capitani”, 2 camere doppie con 1 solo bagno (euro 160 con colazione).

Lode per la cena all’”Osteria di Porta al Cassero”, a euro 137, con antipasti di salumi e bruschette, un' ottima zuppa di porcini e cinghiale con fagioli all’uccellina, due bottiglie di Rosso Montalcino.    

 

11/9/2010     Montalcino -  Montepulciano km. 52

La partenza avviene dopo colazione (alle 10:00), con una ripidissima discesa fino ad una cava, e strada sempre sterrata fino quasi a S. Quirico D’Orcia, che visitiamo. Nella località il Tom si accorge che la ruota posteriore presenta un grave problema (collassamento del copertone posteriore). Quindi rotta verso Pienza (con scoppio della gomma del Tom, che sulle strade sterrate aveva già perso la pompa, e riparazione di fortuna grazie all'ingegno e a pezzi di ricambio artigianali del Poldo) con arrivo a Montepulciano alle 19:00. Incontriamo la fattoria Pulcino, ristorante mitizzato dal Zamba, famoso per le bistecche alla fiorentina. Ci aiutano a trovare alloggio all’Azienda agrituristica Biagi, tel 0578 757728, con piscina gelida, che una gentile e vivace signora ci propone a euro 120 per un appartamentino con due camere, cucina e bagno. Prenotiamo il tavolo per la cena. Alloggiamento, doccia e in taxi ci rechiamo al ristorante, con cena a base di ribollita, pici ai funghi e tartufi e 2 fiorentine giganti, con rosso di Montepulciano e vino nobile di Montepulciano. A seguire cantucci col vin santo.

Euro 229, un po’ caro visto il servizio (+10%) non eccelso, comunque una buona cena in un locale caratteristico.

 

12/9/2010     Montepulciano - Siena km. 70

 

Visita del paese, caratteristico per l'architettura e con strade molto erte. Il Tom, a rischio di ulteriore tracollo del copertone posteriore, si avvia verso la stazione degli autobus per Siena, noi proseguiamo verso Asciano. Al bivio per Trequanda un ciclista ci induce a prendere una strada sbagliata, che ci costerà una risalita di una buona mezz’ora su sterrato ripidissimo, con il conforto finale di un albero di fichi dolcissimi che ci rincuora della fatica. Proseguiamo per Trequanda e incontriamo un altro ciclista, dal fisico asciutto e atletico, che risulta essere il vincitore assoluto dell’Eroica storica per amatori dell’anno precedente. Ci consiglia di abbandonare il progetto di seguire l'Eroica fino a Siena, segnalando un percorso più facile, nonchè asfaltato, che ci porta dopo Asciano fino alla periferia di Siena con salite finalmente pedalabili, anche se il sole scalda parecchio. Arriviamo all’auto alle 16:30, con successivo carico delle bici e recupero del Tom, che nel frattempo era arrivato in treno, nonostante uno sciopero locale, a Siena. Arrivo a casa alle 22.

 

 

L'Eroica, Siena

Album fotografico

 

Topic: Le terre senesi, sulle strade dell'Eroica

Nessun commento.

Nuovo commento