Passo del Gavia

...un maistrako sul passo del Gavia... seguirà resoconto

 

Passo di Gavia (2.621 m), notizie

Il Passo di Gavia (2.621 m) è un valico alpino delle Alpi Retiche, che mette in comunicazione la valle del Gavia (Valfurva) e l'alta Valle Camonica, ai confini fra le province di Sondrio e Brescia.

È attraversato da una strada rotabile (SS 300 del Passo di Gavia) che da Bormio, passando da Santa Caterina di Valfurva porta a Ponte di Legno

Il Passo di Gavia, nella sua ascesa da Ponte di Legno, è stato reso celebre dal Giro d'Italia di ciclismo: nonostante sia una strada secondaria poco frequentata dal traffico veicolare è divenuta una salite più mitiche. In particolare, la Tappa del 1988, corsa sotto un'improvvisa e inaspettata bufera di neve, è divenuta leggenda.

La seconda parte della salita al Passo (il tratto più duro) è stata asfaltata durante gli anni ’90 proprio a causa del passaggio della manifestazione ciclistica.

Oggi, insieme al Passo del Mortirolo che si può percorrere in successione una volta scesi in Valtellina, rappresenta una delle mete più ambite dai cicloamatori.

 

Scheda tecnica


Punto di partenza:
Quota di partenza metri:
Lunghezza km:
Dislivello metri:
Pendenza media:
Pendenza massima:

Ponte di Legno
1258
17,3
1360
7,9%
16%

Bormio
1217
25,6
1404
5,5%
n.d.

S.Caterina Valfurva
1734
13,5
884
6,5%
n.d.

Aggiungi un commento all'articolo

Nessun commento.

Nuovo commento

Album fotografico

Gavia